Test di Medicina 2016, prime indiscrezioni: meno posti


MIUR_logo_2015_800pxWidth

Il 6 settembre, giorno del test di ammissione a Medicina statale, si avvicina. Come ogni anno c’è grande attesa per il bando, che sarà pubblicato dal Ministero dell’Istruzione entro il 6 luglio e regolerà lo svolgimento della prova.

Nel frattempo cominciano a circolare le prime indiscrezioni sulle novità che il bando 2016 potrebbe portare. Il quotidiano “Il Sole 24 Ore” riferisce che i posti disponibili per i corsi di laurea in Medicina sarebbero in calo. Quest’anno infatti si potrebbe passare dai circa 9.500 posti del 2015 a meno di 9mila posti. Secondo il giornale, le richieste di diminuzione dei posti per le matricole di Medicina provengono in generale da tutti gli enti decisori: Regioni, Ministero della Salute e ordini professionali. In particolare il Ministero della Salute avrebbe chiesto “solo” 8.700 posti.

Quel che è certo al momento è il numero di posti assegnato ai corsi di laurea in Medicina degli atenei privati, che hanno tutti pubblicato il bando 2016:

– Università Cattolica di Roma, 20 posti per Medicina in lingua inglese (test svolto) e 270 posti per Medicina in italiano (test svolto)

– Università San Raffaele di Milano, 36 posti per Medicina in lingua inglese e 130 posti per Medicina in italiano

– Campus Biomedico di Roma, 120 posti per Medicina in italiano

– Humanitas University, 80 posti per Medicina in lingua inglese