Università Statale – International Medical Admission Test


La prova di ammissione per l’Anno Accademico 2017/2018 è stata fissata dal Miur il 14 settembre 2017.

Per l’Anno Accademico 2017/2018, gli atenei italiani presso i quali è attivo il corso di laurea di Medicina e Chirurgia in lingua inglese sono i seguenti:

  • Università degli Studi di Bari
  • Università degli Studi di Bologna
  • Università degli Studi di Torino – Gonzaga
  • Università degli Studi di Milano
  • Università degli Studi di Milano – Bicocca
  • Università degli Studi di Roma – La Sapienza
  • Università degli Studi di Roma –  Tor Vergata
  • Università degli Studi di Napoli – Federico II
  • Università degli Studi di Napoli – Luigi Vanvitelli
  • Università degli Studi di Pavia
  • Università degli Studi di Siena (Odontoiatria)

La novità assoluta rispetto agli scorsi Anni Accademici è l’introduzione del Corso di Laurea in Odontoiatria in Lingua Inglese che si terrà a Siena.

Scarica il Decreto Ministeriale 476 “Bando Medicina in Lingua Inglese A.A. 2017/2018”

Scarica gli Allegati al  Decreto Ministeriale 476 “Bando Medicina in Lingua Inglese A.A. 2017/2018”

Contenuti

La prova è costituita da 60 quesiti a scelta multipla (con 5 possibili opzioni di risposta) in lingua inglese, così suddivisi:

  • 20 quesiti di ragionamento logico
  • 18 quesiti di biologia
  • 12 quesiti di chimica
  • 2 quesiti di cultura generale
  • 4 quesiti di fisica
  • 4 quesiti di matematica

Il tempo a disposizione per lo svolgimento del test è di 100 minuti.
I criteri di valutazione sono stati così definiti:

  • 1,5 punti per ogni risposta esatta;
  • meno 0,4 punti per ogni risposta errata;
  • 0 punti per ogni risposta non data.

Il punteggio massimo conseguibile è di 90 punti.

Per la preparazione e la correzione del test in lingua inglese IMAT (International Medical Admissions Test), il Miur si affida al lavoro del Cambridge Assessment, ente no profit dell’università di Cambridge.