Cattolica: tutto quello da sapere sul test del 31


Università_Cattolica_del_Sacro_Cuore_seal.svg

Tra una settimana gli allievi del Metodo Cordua si confronteranno con il primo test di Medicina in italiano del 2016. Giovedì 31 marzo a Roma si terrà il test di Medicina dell’università Cattolica, attraverso il quale centinaia e centinaia di candidati si contenderanno i 270 posti disponibili per Medicina e Chirurgia e i 25 per Odontoiatria e Protesi Dentaria.
I ragazzi guidati da Francesco Cordua stanno facendo un lavoro molto curato sulla preparazione del test. Per alcuni di loro, infatti, si tratta di realizzare un sogno e per altri di mettere alla prova il percorso svolto finora, per capire come procedere in direzione dei test di ammissione del prossimo settembre.

Ecco tutto quello da sapere sul test di Medicina della Cattolica 2016.

Test di Medicina della Cattolica 2016: durata, composizione della prova e punteggi

Il test di Medicina e Odontoiatria della Cattolica si svolgerà il 31 marzo alle ore 11 presso l’Ente Fiera Roma. I candidati avranno 2 ore di tempo per completare la prova, composta da 120 domande a risposta multipla, con 5 opzioni di risposta.
I 120 quesiti sono suddivisi in:

– 90 test psico-attitudinali tra logica, ragionamento spaziale visivo, comprensione brani, attenzione e precisione, ragionamento numerico, problem solving;

– 20 test di conoscenza della lingua inglese;

– 10 test di cultura religiosa.

Per la valutazione della prova è attribuito un punteggio massimo di 120 punti e si applicano i seguenti criteri:

– 1 punto per ogni risposta esatta;

– meno 0,25 punti per ogni risposta errata;

– 0 punti per ogni risposta non data.

Test di Medicina della Cattolica 2016: informazioni sul giorno della prova

Gli elenchi con la dislocazione dei padiglioni della Fiera in cui verrà espletata la prova saranno resi noti a partire dal 24 marzo 2016 agli albi della Facoltà e sul sito http://roma.unicatt.it. Il giorno della prova, i candidati dovranno esibire alla Commissione un documento di riconoscimento in corso di validità tra quelli di seguito indicati:

– carta d’identità;

– passaporto;

– patente automobilistica.

È necessario portare con sé la ricevuta di pagamento del bollettino MAV attestante l’iscrizione al concorso nei termini (pagamento effettuato entro e non oltre il 21 marzo).

Test di Medicina della Cattolica 2016: le date da ricordare

La graduatoria definitiva della prova di ammissione verrà ufficializzata agli albi della

Facoltà di Medicina e chirurgia e pubblicata sul sito http://roma.unicatt.it entro il 12 aprile 2016.

Dalla data di pubblicazione della graduatoria e fino al 22 aprile 2016 i candidati risultati ammessi devono procedere alla pre-immatricolazione seguendo le indicazioni riportate sul bando.

Dal 26 aprile ci sarà lo scorrimento della graduatoria con comunicazione ai candidati ammessi attraverso il sito http://roma.unicatt.it/esiticoncorsi.