Test di Medicina alla Cattolica: le iscrizioni si chiudono il 21 marzo


Università_Cattolica_del_Sacro_Cuore_seal.svg

Stanno per chiudersi le iscrizioni al test di Medicina dell’università Cattolica di Roma.

I candidati devono registrarsi al sito e pagare il bollettino d’iscrizione entro lunedì 21 marzo. Il test di Medicina della Cattolica, che si svolgerà il 31 marzo, è il primo del 2016 in lingua italiana. A inaugurare le prove di ammissione di area sanitaria 2016 è stato invece il test di Medicina in inglese della Cattolica, tenuto il 28 gennaio.

Per molti allievi del Metodo Cordua il test di Medicina della Cattolica è un importante banco di prova della preparazione perché è collocato all’incirca a metà percorso. Francesco Cordua e il suo staff stanno curando l’allenamento dei ragazzi nei minimi dettagli per renderli competitivi e pronti a giocarsi l’accesso ai 270 posti disponibili a Roma.

Ecco le informazioni da sapere per l’iscrizione al test di Medicina dell’università Cattolica riportate sul bando. Per poter partecipare alla prova di ammissione i candidati, nel periodo compreso tra il 12 gennaio e il 21 marzo 2016, devono seguire la seguente procedura:

– collegarsi al sito http://roma.unicatt.ite seguire esclusivamente la procedura di iscrizione on-line accessibile dalla home page;

– effettuare la registrazione al sistema di iscrizione on-line;

– compilare la sezione anagrafica;

– compilare la sezione concorso: scegliere il corso di laurea per cui si intende concorrere;

– compilare la sezione diploma;

– scaricare nella sezione pagamenti il bollettino MAV per il pagamento di € 120,00 (contributo alle spese generali per l’espletamento del concorso).

Il pagamento del bollettino MAV dovrà essere effettuato entro e non oltre il 21marzo 2016 presso qualsiasi Istituto di credito. La somma di € 120,00 non è rimborsabile ad alcun titolo. La ricevuta del pagamento nei termini previsti dovrà essere esibita il giorno dell’espletamento del concorso e attesta l’avvenuta iscrizione. Al candidato che, il giorno della prova, esibisca una ricevuta di pagamento riportante data successiva al 21 marzo 2016 non sarà consentito l’accesso al concorso.