Gestire le emozioni nel giorno del test di ammissione


Oggi è il giorno del primo test di area sanitaria del 2016 per molti candidati. Il test di Medicina in inglese dell’Università Cattolica è un banco di prova non solo per verificare la propria preparazione tecnica, ma anche per mettersi in gioco dal punto di vista emozionale.

La gestione dell’emotività è uno dei fattori che permettono di fare la differenza tra migliaia di candidati che partecipano alle selezioni. Il Metodo Cordua svolge un lavoro meticoloso e attento ai dettagli sulla gestione delle emozioni. Attraverso un allenamento costante, gli allievi di Francesco Cordua imparano a controllare l’ansia e a trasformarla in energia positiva da sfruttare durante il test di ammissione.

Inoltre è importante esercitarsi a trovare la concentrazione e la lucidità mentale per far sì che la preparazione sugli argomenti del test venga spesa al meglio, senza distrazioni e sviste dovute all’emozione.

Si tratta di aspetti molte volte considerati secondari e subordinati allo studio delle materie delle prove di ammissione. In realtà il candidato vincente è spesso chi sa affiancare un attento lavoro su se stesso all’impegno puramente scolastico. Provare per credere.